Negli ultimo anni il pavimento in linoleum sta tornando in auge poichè si adatta oggi  anche alle case moderne e dal gusto contemporaneo. Inoltre è un materiale ecologico e naturale al 100% e permette una soluzione di continuità sempre più ricercata.

Ma ce cos’è esattamente il linoleum? si tratta di un prodotto ottenuto come derivato dell’olio di lino. Il procedimento è semplice: l’olio di lino verrà miscelato a sughero e farina di legno, per poi andare a rivestire un supporto di tela di juta. Negli ultimi anni questo materiale può presentare anche complessi disegni geometrici.

Il problema più grande legato a questo materiale è che esso intrappola l’umidità sotto-pavimento. Per questo motivo non è una buona idea posare un pavimento in linoleum direttamente su un sottofondo in cemento, l’umidità danneggerebbe prima il cemento e poi il rivestimento stesso.

IIl pavimento in linoleum è relativamente semplice da installare e non richiede l’uso di malta. E’ tuttavia importante sapere che il pavimento sottostante va preparato con cura: sarà necessario lavarlo con i detersivi adatti per eliminare grasso e sporcizia e soprattutto andrà livellato per evitare antiestetici avvallamenti. Per evitare infiltrazioni di umidità viene spesso posato fra sottofondo e linoleum uno strato isolante, dopodichè si può procedere con la posa vera e propria.

l linoleum è un materiale naturale antistatico, non attira polvere e sporcizia ed evita quindi la formazione di batteri e muffe. Per la pulizia quotidiana è sufficiente passare un semplice panno in microfibra imbevuto con detersivo detergente igienizzante. Si consiglia di evitare il ristagno d’acqua lungo il pavimento.